Accesso rapido:




Potrebbero interessarti anche: Alessandria Asti Biella Cuneo Novara Saluzzo Verbania Vercelli

Novara

Città a misura d'uomo

Novara, sviluppatasi in una stretta striscia di terra fra il Sesia e il Ticino, è una città a misura d'uomo, dove le tradizioni e la storia si incontrano in un centro storico che assomiglia a un salotto ottocentesco, dominato dalla cupola svettante di San Gaudenzio, capolavoro di Alessandro Antonelli.

Il territorio della provincia si estende da un lato nella pianura novarese chiazzata dalle risaie e dalle antiche cascine e dall'altro lambisce il lago d'Orta e il Lago Maggiore, con all'orizzonte le alpi e i ghiacciai perenni del Monte Rosa.
Novara citt
Il monumento più celebre di Novara è la neoclassica Basilica di San Gaudenzio caratterizzata dall'imponente cupola a pinnacolo di oltre 120 metri progettata da Alessandro Antonelli e molto simile alla Mole Antonelliana del capoluogo piemontese. All'interno della chiesa, il bellissimo Polittico di Gaudenzio Ferrari.

Sempre di Alessandro Antonelli, il Duomo, in stile neoclassico del XIX secolo, sorge sui resti di una preesistente cattedrale romanica, della quale sono ancora visibili la parte inferiore del campanile, il Chiostro della Canonica e l'Oratorio di San Siro.
Di fronte al Duomo si trova il Battistero, il più antico edificio della città tutt'ora esistente e una delle più antiche architetture paleocristiane del Piemonte.

Poco distante dal Duomo è situato il cortile del Broletto (o Arengo), antico centro della vita politica di Novara libero comune. Si affacciano sul cortile del Broletto il Palazzo del Podestà, il Palazzetto dei Paratici (sede del Museo Civico e della Galleria d'Arte moderna), il Palazzo del Consiglio Comunale ed un bell'edificio del secolo XV.

Il giro a Novara può proseguire per la caratteristica Piazza Cesare Battisti (chiamata dai novaresi Piazza delle Erbe) che costituisce il centro della città di Novara. Interessanti anche la Torre dell'Orologio del Palazzo Natta-Isola, sede della Provincia e della Prefettura, e il Palazzo Cabrino, sede degli uffici amministrativi del Comune.

La piazza più grande è piazza Martiri della Libertà (già piazza Castello), dominata dalla statua equestre intitolata a Vittorio Emanuele II, primo re d'Italia, incoronato proprio a Novara. Su piazza Martiri si affacciano poi il Castello Visconteo-Sforzesco, opera dei signori milanesi e il Teatro Coccia. Il Castello Visconteo-Sforzesco, un tempo molto più vasto del complesso oggi rimasto, è circondato dall'Allea, uno dei più grandi giardini pubblici di Novara.
Stampa questa pagina (Novara) Si aprirà  una nuova finestra. Richiedi informazioni (Novara).

Share this page:

Ricerca offerte

Collabora con noi Inserisci la tua struttura