Accesso rapido:





Forte di Exilles

Alla scoperta della Valsusa

Costruzione altamente suggestiva e testimone di una storia millenaria, il Forte di Exilles è stata aperto al pubblico nel 2000 grazie alla collaborazione tra la Regione Piemonte e il Museo Nazionale della Montagna di Torino.
Il Forte di Exilles offre oggi unampia possibilità di visita con due percorsi guidati alla scoperta del monumento.
 
Un primo percorso si snoda lungo i diversi livelli del Forte fino al grande fossato e al basso forte, consentendo una visione di insieme del monumento.
 
In alternativa, si può percorrere l'area del sottotetto, caratterizzata dalle "colline di terra", soluzione architettonica peculiare della fortezza, seguendo il percorso guidato alla scoperta dei ricordi e della vita degli antichi abitanti di Exilles.
 
Inoltre il Forte di Exilles propone la visita a due aree espositive dedicate agli Alpini e alla storia delledificio caratterizzate da allestimenti altamente suggestivi e scenografici, studiati per essere in sintonia con larchitettura del monumento e accessibili a un pubblico eterogeneo.
 
 
Da visitare nelle vicinanze di Exilles: Abbazia di Novalesa, Sacra di S. Michele, Susa, Parco Naturale del Gran Bosco, Museo Etnografico di Cels.
 
Prodotti tipici: il formaggio noto come "Tuma d'lait brusch", il marrone della Valsusa, il liquore Genepy.
 
Sport estivi: trekking, fotografia naturalistica, arrampicata, bicicletta.
 
Sport invernali: sci (Ulzio)
Stampa questa pagina (Forte di Exilles) Si aprirà  una nuova finestra. Richiedi informazioni (Forte di Exilles).

Share this page:

Ricerca offerte

Collabora con noi Inserisci la tua struttura